Cellulite: le mosse giuste!

Cellulite: le mosse giuste!

È un nemico subdolo e tenace, quindi per sconfiggerlo ti servono organismo forte e pelle recettiva…

 

Magre o cicciottelle, super sportive o pigrone, poco importa. La cellulite colpisce quasi tutte e in questo periodo dell’anno, in previsione della prova costume, diventa il nemico numero uno da combattere. Ma limitarti a spalmare una crema non basta: se vuoi ottenere dei risultati in breve tempo, devi usare tutte le armi a tua disposizione, cioè cosmetici, alimentazione, integratori, attività fisica e tanta determinazione.

«L’errore più frequente è non essere costanti e concedersi troppi strappi alla regola», spiega Norma Cameli, dermatologa estetica all’Istituto San Gallicano di Roma. «Se, per esempio, non si applica la crema per un giorno non succede niente, ma se si è troppo irregolari, inutile aspettarsi risultati. Per almeno due mesi, occorre seguire una strategia rigorosa». Ecco tutte le mosse che devi fare per centrare l’obiettivo.

>I CIBI ALLEATI
Tre volte alla settimana porta il pesce in tavola, soprattutto alici, sardine, sgombro, merluzzo, sogliole. Sono ricchi di iodio e di potassio: stimolano il metabolismo e contrastano la ritenzione idrica. Per dare una mano alla circolazione abbonda con i frutti di bosco (anche surgelati), che contengono molti flavonoidi, ottimi per proteggere e rinforzare i capillari.

«Tutti i giorni è importante inserire cibi che aiutano a eliminare l’acqua in eccesso: cetriolo, cipolla, finocchio, insalata, ananas, fragole e, in estate, anguria, melone e pesca bianca», suggerisce Sara Farnetti, medico nutrizionista. Infine, preferisci i carboidrati come il riso, la quinoa e anche le patate che sono senza glutine. Un eccesso di questa proteina, infatti, favorisce la ritenzione idrica.

LO SCRUB GIUSTO
Se esfoli con regolarità la pelle ti assicuri due risultati in uno: favorisci la penetrazione dei principi attivi contenuti nell’anticellulite e dai una sferzata alla circolazione, rivitalizzando i tessuti. «La pelle, nelle zone colpite dalla buccia di arancia, è spesso fredda e asfittica, segno che è poco ossigenata», conferma la dermatologa. Scegli un prodotto a base di sali marini, come quelli del Mar Morto, che richiamano i liquidi in superficie, e oli essenziali dall’effetto riducente, per esempio al rosmarino.

Puoi anche preparare lo scrub da te, miscelando 3-4 cucchiai di sale integrale grosso (ricco di iodio, che fa bruciare più energia alle cellule) e 4 gocce di essenza. L’esfoliazione va fatta due volte alla settimana, sulla pelle inumidita.

>GLI INTEGRATORI AD HOC
Agiscono da dentro e potenziano l’effetto delle creme. Gli integratori anticellulite sono l’ideale complemento alla lotta contro i cuscinetti. Di solito contengono un mix di estratti vegetali che agiscono su più fronti. «Alcune sostanze hanno un’azione maggiormente drenante, come la betulla, il tarassaco e la pilosella. Altri ingredienti, per esempio estratti dal gambo d’ananas, gingko biloba, fucus vescicolosus, tè verde, guaranà danno lo sprint al metabolismo delle cellule, che consumano di più ed evitano di “ingrassare”», chiarisce la dottoressa Cameli. Infine centella asiatica, il rusco, la vite rossa, ma anche il calcio, sono sostanze vasoprotettrici e rinforzano il microcircolo, grande alleato nella lotta alla cellulite…

 

Fonte: estratto da un bel servizio sulla cellulite di Laura D’Orsi, su Starbene 25/04/2016
Fonte immagine: https://pixabay.com/it/photos/ginkgo-gingko-biloba-foglie-verde-3750276/

 

 

NATURALSAL Crema Anticellulite”CREMA CELL” Sale del Mar Morto, Termale con Sale del Mar Morto, Edera, Fucus ed Estratto Iodato contro gli inestetismi della cellulite, Thermal and Cruelty Free
Acquistala ora da questo link

Bellezza & Benessere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Contact Us