Olio di mandorle per stappare le orecchie…

Orecchie tappate? Spesso il problema dipende da un accumulo di cerume.

Luigi Bianculli, farmacista di Vittoria (Ragusa), suggerisce i rimedi adatti. Questo disturbo si risolve con spray auricolari a base di soluzione fisiologica e dotati di specifici erogatori», dice.

  • «Si possono anche usare gocce auricolari predosate a base di glicerina e perossido di urea, oppure di olio di mandorle dolci e xilene e altre sostanze che aiutano ad ammorbidire il tappo di cerume e ne favoriscono la naturale fuoriuscita: basta introdurne un paio e attendere qualche minuto tenendo la testa inclinata dal lato dell’orecchio tappato per far defluire liquido e impurità».

Avverte però il farmacista: «Da evitare assolutamente il ricorso a bastoncini di cotone, che rischiano di provocare lesioni al condotto uditivo e che, invece di rimuovere il cerume, spesso lo spingono più internamente, rendendo più difficile la rimozione; altrettanto rischioso, se non viene eseguito da mani esperte, risulta l’impiego di coni di cera che si trovano in molte farmacie».

Se il disturbo persiste è sempre consigliabile rivolgersi a un otorino, che provvederà con lavaggi e particolari manovre a eliminare il cerume.

  • «Quando uno o entrambi gli orecchi sono tappati per un accumulo di catarro, come succede in caso di raffreddore, si trova sollievo da prodotti mucolitici a base di sostanze fluidificanti sotto forma di tavolette, compresse o soluzioni da assumere per bocca o aerosol», conclude Bianculli. «È utile anche l’impiego di spray nasali con soluzioni isotoniche marine in grado di ripristinare il giusto grado di umidità e ridurre l’infiammazione locale».

Fonte: un articolo del farmacista Luigi Bianculli di Vittoria (Ragusa) – tratto da Ok Salute e Benessere, novembre 2015

Olio di Mandorle Dolci
Olio di Mandorle Dolci
11,21 €
Acquistalo su SorgenteNatura.it

Bellezza & Benessere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Contact Us