Mal di testa? Occhio allo stile di vita…

Mal di testa? Occhio allo stile di vita…

Per prevenire il mal di testa o evitare di peggiorare il dolore, provate a seguire alcune semplici regole quotidiane, consigliate dal neurologo Piero Barbanti.

La Tavola

Anzitutto evitate il digiuno, frequente causa scatenante del mal di testa. Consumate una colazione sostanziosa (che, auspicabilmente, dovrebbe apportare il 30% delle calorie della giornata), fate pasti frequenti e leggeri, preferendo sempre i cibi freschi. A rischio fast food, energy drinks, happy hour e apericena, spesso a base di cibi conservati.

Attenzione all’aspartame, un dolcificante diffuso in bibite gassate, caramelle, gomme da masticare, yogurt, anche indicato come E951, moderazione nel consumo di salumi affumicati.

  • Invece, colpo di scena! Via libera al cioccolato fondente: 15 studi clinici condotti finora non sono riusciti a condannarne l’uso nei soggetti con mal di testa.

Il sonno

Se volete tenere alla larga la cefalea, prestate attenzione anche al sonno. In particolare, dormite il giusto numero di ore (circa sette), coricatevi e alzatevi sempre alla stessa ora, non restate a letto a sonnecchiare, come può accadere durante i weekend o all’inizio di una vacanza.

La postura

Ricordate che anche la giusta postura alla scrivania, in auto, in piedi, evitando un’eccessiva tensione muscolare a carico della testa e del collo, può salvarvi dalla cefalea.

L’attività fisica

Non rinunciate a un po’ di esercizio fisico. Basta una camminata a passo veloce per migliorare la respirazione e il bilancio di glucosio nel sangue esercitando un’azione protettiva contro il dolore. Un tipo di ginnastica molto utile è lo stretching perché prevede esercizi mirati a rilasciare i muscoli, soprattutto delle spalle e del collo.

 

Fonte: estratto da un bel servizio di Paola Arosio su Ok Salute e Benessere, ottobre 2016
Fonte immagine: https://pixabay.com/it/photos/cioccolato-cioccolato-fondente-1312524/

 




Bellezza & Benessere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *