Gravidanza: tutti i cibi che fanno bene a mamma e bambino!

Gravidanza: tutti i cibi che fanno bene a mamma e bambino!

Gravidanza: tutti i cibi che fanno bene a mamma e bambino!

 

Chi è in attesa deve scegliere spinaci, indivia, formaggi magri, legumi e cereali. E via alle 2000-2500 calorie giornaliere. Ma non è necessario mangiare per due…

 

La gravidanza è certo uno del momenti più belli nella vita di una donna e, tra le tante attenzioni in più che richiede, quella per l’alimentazione è una delle più importanti.

Che cosa e quanto mangiare? Quali cibi evitare? Qui si affrontano queste domande.

Sfatiamo un mito: per soddisfare le nuove esigenze e garantire una buona salute a mamma e bambino non è necessario mangiare per due, solo un po’ di più rispetto al solito, con un surplus di calorie par a circa il 20-30%. L’obiettivo è quello di mangiare sano e coprire il mutato fabbisogno, ma anche di contenere il peso, in particolare in presenza di fattori di rischio come la predisposizione al diabete.

In linea di massima, le calorie giornaliere da assumere sono circa 2000-2500: questo dipende naturalmente dall’organismo della madre e dalle sue abitudini, per esempio dal fatto che pratichi o meno un’attività fisica durante la gestazione. Oltre a non eccedere con le calorie, è importante assicurarsi tutti quel nutrienti che risultano particolarmente benefici per la futura mamma e per il nascituro.

 

VITAMINE B, VERE ALLEATE DELLO SVILUPPO

L’importante, in gravidanza, non è tanto la quantità dei cibi, che comunque va contenuta, bensì la loro qualità.

  • È fondamentale che non manchino alcuni nutrienti come l’acido folico, o vitamina B9, determinante nel prevenire le malformazioni del feto, come la spina bifida: la sua quantità in questi mesi deve essere almeno doppia rispetto alla normalità. Lo trovate in abbondanza in verdure come spinaci, indivia, cavoli rape, ma anche in pesce, carne, formaggi magri.

Questi ultimi alimenti, i latticini in generale e le uova sono anche fonte di un’altra essenziale vitamina del gruppo B, la B12, che lavora in sinergia proprio con l’acido folico per formare i globuli rossi e bianchi, intervenendo nella sintesi di Dna e Rna, oltre a garantire la buona salute del sistema nervoso e a tenere bassi i valori di omocisteina, contenendo il rischio trombotico.

A livello del sistema nervoso, hanno un ruolo privilegiato la B1, la B2, la B3, importanti per aiutare il piccolo a raggiungere il giusto peso alla nascita.

 

LATTE E ORTAGGI GIALLI SONO NECESSARI PER LA SALUTE

Latte, latticini, verdure a foglia larga e scura, ortaggi e frutta, in particolare quelli di color giallo-arancio forniscono vitamina A, utile per lo sviluppo di cellule, cuore, sistema circolatorio e nervoso del feto, e vitamina C che tra i suoi vantaggi favorisce la crescita, l’evoluzione delle ossa, la resistenza alle infezioni e allontana il rischio di parto prematuro.

Questi cibi sono anche un serbatoio di nutrienti necessari per coprire il fabbisogno di ferro, utile per la sintesi dell’emoglobina e la produzione dei globuli rossi, e di calcio.

  • Questo minerale passa allo scheletro del feto in dosi notevoli, “tolto” da quello della madre che, se non se ne assicura un rifornimento adeguato, è facile che vada incontro ad una decalcificazione delle ossa.

 

FARE IL PIENO DI PROTEINE

In gravidanza aumenta anche il fabbisogno di proteine, che servono allo sviluppo del tessuto muscolare e di tutti gli organi e tessuti.

Nel piatto della futura mamma devono quindi sempre esserci quelle animali, cioè carne, pesce, uova, latte e suoi derivati, e quelle vegetali, presenti nei cereali, cioè riso, grano, orzo, mais, avena, e nei legumi, tra cui lenticchie, fagioli, soia, fave.

Per ovviare al fatto che le proteine vegetali non forniscono tutti gli aminoacidi essenziali, come quelle animali, se si decide di seguire un’alimentazione vegetariana in gravidanza è consigliabile abbinare i legumi ai cereali, soprattutto integrali.

La dieta vegetariana può essere seguita anche in gravidanza purché ci sia un corretto bilanciamento di nutrienti e non vengano a mancare latte, uova e formaggi. Può essere comunque opportuno un consulto iniziale con un medico nutrizionista.

 

Fonte: “Gravidanza: tutti i cibi che fanno bene a mamma e bambino!” è un estratto da un bel servizio di Cinzia D’Agostino su Sano e Leggero, marzo 2018
Fonte immagine: Gravidanza Immagine gratis – Public Domain Pictures

 

Bellezza & Benessere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Contact Us