Cellulite: l’importanza degli amidi in una dieta anticellulite!

Immagine correlata

In una dieta anticellulite non possono mancare gli amidi, sostanze appartenenti alla categoria degli zuccheri o carboidrati: da un punto di vista nutrizionale, infatti, sono fondamentali per assicurare una corretta alimentazione. Pasta, pane, patate e legumi sono energetici e in più hanno un elevato potere saziante.

Gli amidi infatti fanno salire la glicemia, cioè il tasso di zuccheri presente nel sangue. Per consentire l’assimilazione di questo “carburante naturale”, il pancreas libera insulina, un ormone dalle molteplici funzioni.

L’insulina, tra le altre cose, favorisce il passaggio nel cervello del triptofano, una sostanza da cui deriva la serotonina, il neurotrasmettitore capace di controllare lo stimolo della fame.

Gli amidi andrebbero consumati preferibilmente a pranzo, in modo da resistere più facilmente, durante il pomeriggio, agli attacchi di fame.

 

Fonte: estratto da Cellulite, Le cure dolci e le diete su misura, allegato a Viversani e Belli, 1673/1997

Leggi anche:

 




Bellezza & Benessere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *