Arriva l’inverno: con il Nordic Walking puoi prepararti allo sci!

Il mondo della camminata nordica, disciplina sempre più praticata in Italia ed efficace per mantenersi in forma, si arricchisce con un vero e proprio metodo d’allenamento per prepararsi allo sci alpino. Merito di un nuovo programma chiamato “presciistica con il nordic walking”. L’ha ideato Mario Fabretto, master trainer e maestro di sci.

L’obiettivo? Farti arrivare in pista con una muscolatura tonica, forte e resistente e un bagaglio tecnico completo, specifico per lo sci.

Più pronta sulla neve

  • «A “secco”, con i bastoncini, si aiutano gli allievi ad acquisire i movimenti base dello sci e ad affinarli quando entrano in gioco velocità e pendenze più elevate. Ma anche a stimolare la percezione del corpo e a migliorare l’equilibrio, in modo da ridurre il bisogno di allenare in modo intenso forza e velocità con esercizi, spesso noiosi e impegnativi, per articolazioni e schiena», spiega Mario Fabretto, che ha presentato il programma durante il camp dedicato agli istruttori della Scuola italiana nordic walking, ad Ancona.

In pratica, il training prevede l’esecuzione di molti gesti che si fanno sulla neve. Si tratta di esercizi di camminata nordica che puntano a sviluppare la sensibilità del piede, training dedicati ad affrontare le curve con i tempi giusti, passi scivolati, corse con cambi di direzione nel momento in cui viene puntato il bastoncino a terra e poi diverse tecniche di running saltellato, per migliorare controllo e forza esplosiva.

Inoltre, sono previste molte sequenze di coordinazione con le braccia, che devono muoversi in modo indipendente rispetto alle gambe.

Ti insegna a usare meglio i bastoncini

  • «Grazie a questa preparazione puoi arrivare in pista più reattiva e pronta a livello muscolare, con il sistema cardiocircolatorio più allenato, ma soprattutto con la capacità di apprendere in modo più rapido e facile», assicura Mario Fabretto. «Inoltre lavorare in modo costante con i bastoncini, ti aiuta ad usarli con consapevolezza, anche sulla neve».

Leggi anche: Nordic walking: 15 motivi per farlo!

 

Fonte: un articolo di Anna Pugliese, tratto da Starbene, 7/11/16




Bellezza & Benessere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *