Agopuntura: combattere le malattie in punta di ago…

Agopuntura: combattere le malattie in punta di ago…

L’agopuntura (Zhen jiu, dove zhen indica «il metallo che morde» e jiu l’azione lenta ottenuta con il fuoco) è una tecnica che consiste nell’inserzione di piccoli aghi metallici nella pelle del paziente in corrispondenza di precisi punti lungo i citati meridiani.

  • «Questi canali», precisa Emilio Minelli, autore con Roberto Gatto e Fabrizia Berera di Agopuntura. I principi e il metodo (Red!, 2014), «sono citati anche in altre medicine antiche, come quelle egizia, greca e maya, ma la peculiarità della metodica cinese è data dall’aver individuato lungo il loro corso punti particolari (xue), forami che consentono all’agopuntore di regolarizzare il flusso del Qi, facilitandolo o inibendolo a seconda delle necessità».

Gli effetti positivi dell’agopuntura nel trattamento delle sindromi dolorose sono stati dimostrati anche dalla scienza attraverso studi clinici ed esperimenti di laboratorio, come rilevato già nel 1996 da un articolo sul Journal of the Royal Society of Medicine, e la stessa Oms ha stilato una lista di malattie per le quali questa terapia è efficace, a iniziare dai dolori muscolari e articolari passando per le coliche (renali e biliari) e le reazioni avverse alla radioterapia e alla chemioterapia fino alla depressione medio-lieve («Funziona quanto l’assumere 75 mg di amitriptilina», ancora Minelli).

«Personalmente», conferma da parte sua Vincenzo Soresi, «da anni propongo l’agopuntura in varie patologie osteoarticolari e anche nel reflusso esofageo».

Buoni esiti terapeutici, all’interno di programmi di recupero più ampi, sono anche stati mostrati nel caso di dipendenze da alcol, tabacco e stupefacenti, fibromialgia e fasciti, obesità, sindrome ovarica policistica, herpes zoster e insonnia, ma occorrono ulteriori approfondimenti. Quanto agli effetti indesiderati del Zen jiu, una commissione dei National Institutes of Health, il più importante centro di ricerca biomedico negli Usa, nel 1997 ha pubblicato una dichiarazione secondo cui l’incidenza è estremamente bassa e la gravità minima.

 

Fonte: estratto da un bellissimo servizio di Marco Tronchetto, su Ok Salute e Benessere, febbraio 2020 – con la consulenza del dottor Emilio Minelli, vicedirettore del Collaborating Centre for Traditional Medicine dell’Oms e docente di agopuntura e medicina tradizionale cinese all’Università degli Studi di Milano e di Milano Bicocca
Fonte immagine: https://www.palermotoday.it/benessere/salute/dove-fare-agopuntura-palermo.html

 




Bellezza & Benessere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Contact Us