Tonda, robusta, ricca, è la melagrana!

La bacca di stagione ha la buccia coriacea, ma è preziosa per le sue qualità. Che possono contribuire ad alleviare diversi problemi.

Questa settimana mettiamo sotto la lente d’ingrandimento uno squisito frutto di stagione, che negli ultimi anni si è scoperto essere tra i più salutari al mondo.

  • La melagrana, infatti, racchiude nei suoi chicchi, vivacemente colorati, decine di composti benefici, in particolare antiossidanti e antinfiammatori in concentrazione significative, alcuni dei quali caratteristici ed esclusivi, alcuni condivisi con altri alimenti: polifenoli rinvenuti anche nel tè, isoflavoni trovati nella soia, così come l’acido ellagico presente nei frutti di bosco, nonché la vitamina C, che contraddistingue le arance.
  • Studi condotti sia in laboratorio, sia su animali che sull’uomo, suggeriscono che la melagrana, sotto forma di frutto e anche di succo, può aiutare a prevenire e ad alleviare diverse patologie e condizioni di salute. I risultati più promettenti si sono visti su disturbi cardiaci, aterosclerosi, colesterolo alto, ipertensione, diabete, artrosi, osteoporosi, malattia di Alzheimer e diversi tipi di cancro, tra cui quello alla prostata.
  • Per alcune di queste evidenze si tratta di ricerche preliminari. Ma molte altre sperimentazioni e trial clinici sono in corso in tante nazioni, alla ricerca di ulteriori conferme e di nuovi benefici di questo frutto. Vuoi un consiglio? Anche se non tutte le proprietà salutistiche della melagrana sono state ancora del tutto validate, non sbagli di sicuro se approfitti del fatto che questo è il suo periodo e ne fai incetta per te e la tua famiglia.

 

Fonte: un articolo del naturopata Luca Avoledo, tratto da Confidenze, 8/12/15

Bellezza & Benessere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Contact Us