Tè per prevenire la carie!

«Riduce l’effetto cariogeno dei cibi ricchi di amidi grazie all’azione antibatterica dei tannini. Queste sostanze, infatti, inibiscono la glicosiltransferasi, un enzima indispensabile nella fermentazione batterica degli amidi», sostiene il nostro esperto.

Un ruolo importante, nella prevenzione della salute orale, è svolto anche dai polifenoli del tè: hanno un effetto antiplacca simile a quello del fluoro presente nei dentifrici.

 

Leggi anche: Carie: 3 cose che non sai!

 

Fonte: estratto da un bel servizio di Claudio Buono su Starbene, 17/01/17 – con la consulenza del dott. Giovanni Seveso, specialista in Scienza dell’Alimentazione

 




Bellezza & Benessere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *