Sui tacchi con glam…

Dall’allenamento alle soluzioni anti-gonfiore: i consigli degli esperti per portare le stiletto.

Se non sei abituata a camminare a 12 centimetri da terra, puoi correre ai ripari così.

  • Fai un po’ di esercizio con il carrello: sei una neofita? «Cimentati con l’allenamento al supermercato, è curioso ma utile», suggerisce Veronica Benini, presidente Stiletto Academy, che organizza corsi per camminare bene sui tacchi e migliorare l’autostima (stilettoacademy.com). «Indossa le scarpe e tieni la testa in asse con il resto del corpo, non protesa in avanti. Impugna il manico del carrello, che dà stabilità e cerca di camminare in equilibrio». Dopo due volte, sei pronta per una serata.
  • Fai un po’ di esercizio con una pallina da tennis: schiacciala restando in piedi, in modo da esercitare di volta in volta una pressione su tutta la pianta, dall’avampiede al tallone. Così i muscoli si rafforzano e diventano più resistenti alla fatica.
  • Fai un po’ di esercizio con una sedia: ricorda di fare un po’ di stretching al tendine d’Achille. Da seduta, appoggia una gamba distesa su una sedia davanti a te. Afferra le dita del piede e tirale verso di te. Mantieni la posizione per 20 secondi. Ripeti per 5 volte.
  • Impara a coccolarti con il pediluvio: il podologo-guru delle dive Bastien Gonzales suggerisce, prima di infilarsi i tacchi, di immergere i piedi in acqua fresca e bicarbonato per 15 minuti, così si ammorbidiscono le callosità, che spesso causano dolore. E non dimenticare di mettere sempre del talco tra le dita.
  • Impara a coccolarti con il trattamento ayurvedico: puoi farlo in casa. Riempi un fazzoletto di cotone con un mix di erbe come malva, camomilla, calendula, lavanda, tiglio, insieme a 2 cucchiai di farina di riso. Lega la stoffa creando una specie di tampone, che immergerai in olio tiepido (ottimo quello di sesamo), poi, massaggialo sui piedi e le caviglie, risalendo verso il ginocchio.
  • Impara a coccolarti con i cuscinetti: nel tempo, lo strato grasso che protegge i metatarsi si assottiglia. Procurati dei cuscinetti in silicone da inserire sulla suola interna e, se indossi per molte ore le scarpe a punta, porta con te i cerotti in gel per le vesciche.

Articolo di Laura D’Orsi – fonte Donna Moderna, 22 dicembre 2015

Bellezza & Benessere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *