Menopausa: lo yoga toglie i sintomi

Making-Changes-Menopause-Meditation-770x494Dopo l’inizio della menopausa, le donne sono spesso soggette a nervosismo, disturbi del sonno, vampate di calore dovuti al calo degli estrogeni che coincide con la fine dell’attività ovarica.

Questi disturbi si possono affrontare con medicinali suggeriti dal ginecologo, come la terapia ormonale sostitutiva, oppure con i fitoestrogeni, ormoni vegetali che combattono i disturbi.

Sembra però che una disciplina orientale come lo yoga possa dare grande benefici.

Il Mind-body institute dell’università di Harvard ha condotto uno studio su 33 donne in menopausa, che hanno frequentato per alcune settimane un corso di yoga eseguendo alcune asana (posizioni) specifiche: è stato osservato che diminuivano le vampate e il disagio che ne conseguiva e si riduceva anche l’irritabilità.

Le posizioni migliori sono quelle che aiutano a rilassare varie parti del corpo, evitando però di sovraccaricare gli addominali e di causare tensioni al busto.

Essenziale è la respirazione, lenta e profonda che deve riuscire a raggiungere l’utero.

Tratto da un servizio di Roberta Raviolo, con la consulenza del dottor Luigi Torchio, medico chirurgo, esperto di medicina naturale a Torino – fonte: Viversani e Belli, 24 luglio 2015

 

La redazione di Bellezza & Benessere consiglia il Dvd: Yoga e Menopausa – di Maurizio Morelli

Bellezza & Benessere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *