L’idratazione parte dalla tavola!

L’idratazione parte dalla tavola!

L’idratazione parte dalla tavola!

Combattere il caldo scegliendo gli alimenti giusti…

Quando il caldo inizia a farsi sentire, il meccanismo della sudorazione, che ci permette di regolare naturalmente la nostra temperatura corporea, si mette in moto e il suo corretto funzionamento comporta una perdita di idratazione da non sottovalutare.

Siamo fatti d’acqua e funzioniamo ad acqua. La regolazione della temperatura, l’eliminazione delle scorie, il metabolismo, sono attività legate a un’adeguata presenza di liquidi nell’organismo.

Un livello corretto di idratazione è fondamentale per regolare la pressione sanguigna e l’attività dei nostri organi, mantenere la mente sempre attiva e favorire l’eliminazione di tossine.

Per reintegrare i liquidi persi è necessario “dissetare” il nostro organismo e la nostra pelle bevendo acqua in giuste quantità e mettendo a tavola gli alimenti giusti.

L’acqua nel piatto

La nostra tavola d’estate deve abbondare di vegetali freschi, che sono molto ricchi di acqua, vitamine e sali minerali, il cui fabbisogno nella stagione più calda aumenta a causa proprio del meccanismo della sudorazione.

Le verdure inoltre sono in grado di frenare l’accumulo di tossine e i processi di ossidazione cellulare.

È importante scegliere sempre frutta e verdura di stagione: ci guadagniamo sia dal punto di vista del gusto che da quello qualitativo. Un occhio di riguardo alla varietà dei colori di frutta e verdura: ogni colore corrisponde un gruppo, ricco di sostanze diverse.

Infine, è bene ricordare la frequenza di consumo di frutta e verdura: 3 porzioni al dì, 1 delle quali cruda. Le verdure crude contengono più acqua, vitamine e nutrienti. Per ottenere un effetto drenante e anche depurativo, oltre che idratante, meglio evitare o limitare i cibi che trattengono acqua, come insaccati, formaggi molto stagionati, cibi salati in generale.

Nel bicchiere

L’acqua non solo costituisce il 60% del nostro corpo, ma è anche il mezzo con cui avvengono tutti i processi che permettono alle cellule di conservarsi e riprodursi. Per questo ogni giorno bisognerebbe berne almeno un litro, oltre a quella consumata attraverso l’assunzione di frutta e ortaggi.

Come tutte le sostanze chimiche che compongono il nostro corpo, l’acqua viene persa e consumata continuamente, e quindi deve es sere continuamente reintegrata. Noi perdiamo l’acqua soprattutto con le urine, il sudore e la respirazione, e la introduciamo sia con le bevande, che con i cibi.

 

Qualche spunto per un rinfrescante menu

Vediamo insieme come affrontare nei canonici 5 pasti la calura estiva con il giusto apporto idratante nel corso di una giornata:

1.Colazione

Tè verde non dolcificato, yogurt magro greco con un cucchiaio di nocciole tostate, una albicocca a pezzi e 1 cucchiaio di cereali da colazione, meglio se integrali.

2. Spuntino

Centrifuga di sedano, pesca, foglie di menta fresca, albicocca, zucchina. Meglio evitare zuccheri. Se non se ne può fare a meno dolcificate con la stevia.

3.Pranzo

Riso basmati integrale freddo con crema di pomodori frullati con basilico e dadolata di zucchine, pomodori secchi e capperi.

4.Spuntino

Macedonia di anguria e melone.

5. Cena

Caponata di verdure (peperoni, melanzana, pomodoro, zucchine, cipolla) e alici al forno con yogurt magro alle erbe (basilico, menta, erba cipollina, maggiorana, origano freschi) accompagnate da pane integrale tostato.

 

Questo articolo ha carattere puramente informativo. Le informazioni contenute sono rivolte a persone maggiorenni e in buono stato generale di salute Il lettore pertanto utilizzerà tali informazioni sotto la sua unica ed esclusiva responsabilità. In nessun caso il dietista potrà essere ritenuto responsabile di eventuali danni sia diretti che indiretti o da problemi causati dall’utilizzo delle informazioni suggerite o dagli schemi dietetici proposti

 

Fonte: “L’idratazione parte dalla tavola!” è un estratto da un articolo del Dott. Luca Borelli – Centro Riabilitativo Reggiano – Reggio Emilia (dietista) tratto da Bene Insieme, giugno 2013 (pubblicazione di Conad)

Bellezza & Benessere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Contact Us