In forma con il beach volley!

Sabbia, sole e acqua a portata di mano. Una vacanza al mare offre tutti gli ingredienti per divertirsi svolgendo attività che si possono praticare quasi solo all’aria aperta. In spiaggia, dunque, non c’è che l’imbarazzo della scelta.

Il beach volley

La versione da spiaggia della pallavolo ha effetti positivi non solo sul fisico, ma anche sull’umore: se da un lato il movimento favorisce il naturale rilascio di endorfine (gli ormoni del buonumore), dall’altro è garanzia di divertimento. Essendo uno sport di squadra, aiuta anche a socializzare.

Sotto l’aspetto fisico, il beach volley fa aumentare la forza (in particolare quella resistente), migliora la flessibilità articolare e accresce la capacità respiratoria (il cosiddetto “fiato”).

Attenzione a…

  • Praticato senza chiedere sforzi eccessivi al fisico, il beach volley è un’attività adatta a chiunque sia in buona salute. Se non si è in forma, quindi, basta limitare il proprio raggio d’azione.
  • Calorie bruciate: da 300 a 500 ogni mezz’ora

 

Fonte: estratto dal bel servizio di Roberto De Filippi, con la consulenza di Francesco Cundò, personal trainer e direttore di un network di palestre a Milano – tratto da Sono in Salute, agosto 2018




Bellezza & Benessere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *