Il castagnaccio

CastagnaccioIngredienti per 6 persone:

500 g di farina di castagne (di buona qualità)

100 g di uvetta

50 g di pinoli

1 l scarso di acqua fredda

1 rametto di rosmarino

zucchero semolato (per la quantità dipende dal gusto)

olio e.v.o. oliva

pan grattato per lo stampo

sale

Mettete a bagno l’uvetta in acqua tiepida per 15 minuti; accendete il forno in modo che sia ben caldo quando avrete finito di preparare l’impasto (200°C forno a gas; 220 forno elettrico).

Setacciate la farina, raccogliendola in una terrina perché non si formino grumi e unite un bel pizzico di sale; sbattendo con la frusta a mano, aggiungete piano piano l’acqua fredda e lo zucchero (assaggiate per ottenere la dolcezza di gradimento); dovete ottenere una pastella morbida; lasciatela riposare per circa 10 minuti.

Ungete leggermente lo stampo di olio, spolverizzatelo di pangrattato, versatevi il composto e aggiungete i pinoli e l’uvetta asciugata con carta da cucina (distribuendoli sulla superficie); irrorate il castagnaccio con un filo d’olio e aggiungete gli aghi di rosmarino.

Cuocete in forno per 50 minuti; il castagnaccio dovrà avere una leggera crosticina in superficie; servitelo caldo, tiepido o freddo; accompagnatelo con un bicchiere di vino liquoroso, come il Vin Santo, servito a temperatura ambiente.

Bellezza & Benessere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Contact Us