Allergie: il cibo scatena una crisi? Colpa delle reazioni crociate…

Allergie: il cibo scatena una crisi? Colpa delle reazioni crociate...Allergie al cibo?

LA SOA (sindrome orale allergica) è un’allergia alimentare scatenata da ipersensibilità ai pollini. Alla base c’è una reazione allergica verso più sostanze, dette panallergeni, apparentemente indipendenti fra loro.

La più frequente è quella tra mela, nocciola e polline di betulla. Prurito, formicolio e gonfiore alle labbra, spesso estesi al palato, compaiono subito dopo l’assunzione dell’alimento e si risolvono spontaneamente.

Chi soffre di reattività crociata deve conoscere i legami tra pollini e alimenti. Il polline di graminacee crocia con frumento, cocomero, melone, limone, arancia, prugna, pesca, albicocca, ciliegia, kiwi, mandorla, cocomero, pomodoro, arachide; quello di parietaria crocia con gelso, basilico, pisello, melone, ciliegia, pistacchio e quello di betulla con mela, pera, fragola, lampone, prugna, pesca, albicocca, ciliegia, mandorla, sedano, finocchio, carota, prezzemolo, kiwi, arachide, noce, nocciola.

  • Il Test ISAC, tramite il dosaggio molecolare di IgE specifiche è l’esame per individuare con precisione le reazioni crociate.

 

Fonte: La Nazione, 27/03/16

 

Allergia al Nichel, Mangia Sano e Variato: Ferma il Prurito e i Dolori con 3 Semplici Passi per un Sollievo Duraturo
€14,99
Acquistalo ora da questo link

Bellezza & Benessere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Contact Us