Oggi parliamo di banane: sane e nutrienti………

imagesLe banane sono il frutto di una grande pianta erbacea che cresce nei paesi tropicali. Le dimensioni dei frutti, che si dispongono a grappolo, formando il caratteristico casco, variano a seconda della specie.

Le banane sono conosciute e apprezzate da tempo come un alimento sano, nutriente e completo dal punto di vista nutrizionale, poiché forniscono un minimo di nutrienti di base con una forte presenza di glucidi, un buon corredo di sali minerali, nonché una quantità sufficiente di vitamine e di acidi organici.

Il consumo di banane conviene, in particolare, a bambini e adolescenti, convalescenti, soggetti anemici e denutriti, donne in gravidanza o che allattano o che sono indebolite da mestruazioni abbondanti e ravvicinate; forniscono anche un medicamento naturale per chi soffre di disturbi intestinali frequenti, diarrea e dissenteria, perdite emorragiche, sudorazione eccessiva (specialmente notturna).

482014081Le banane sono raccomandate anche a coloro che devono applicarsi a lavori pesanti, che svolgono un’attività intellettuale o soffrono di stanchezza e nervosismo.

Sono una buona fonte di potassio e aiutano a regolare l’ipertensione arteriosa; l’amido contenuto nelle banane meno mature resiste alla digestione e, insieme alla fibra solubile, fornisce un incremento di energia minore ma più duraturo rispetto ad altri cibi dolci, migliorando la resistenza.

Le banane ben mature contengono molti zuccheri (se mangiate dopo trenta minuti dalla fine dell’attività fisica, quando l’energia muscolare è esaurita, migliorano la resistenza).

Le banane meno mature fanno bene in caso di stipsi, quelle mature e dolci, in caso di diarrea (l’amido contenuto nelle banane meno mature resiste alla digestione, ammorbidendo le feci e aumentando la loro massa, facilitando l’espulsione).

Le banane mature inducono il sonno e migliorano l’umore.

Infatti, il consumo di 1-2 banane da sole può far aumentare la serotonina, migliorando il sonno e l’umore.

Le banane cotte sono un valido rimedio contro reumatismi, artrite, nefrite e arteriosclerosi (attenzione: a causa dell’elevato contenuto di carboidrati, se ne sconsiglia il consumo ai diabetici).

Mangiatene a volontà, ma se le consumate tra i pasti, lavatevi i denti in quanto le banane mature contengono molti zuccheri e quindi favoriscono la carie. Le banane disidratate sono una fonte più concentrata di potassio, fibra ed energia di quelle fresche, ma contengono anche più zuccheri.

Le banane più dolci sono quelle con buccia gialla, senza sfumature verde, e con i puntini marroni. Per rallentare la maturazione tenetele in frigorifero (la buccia scurirà, ma la polpa resterà soda e chiara per qualche giorno).

Le banane si associano bene con noci, caffè, zenzero, cannella, arance, gelato e liquori (soprattutto rum); scuriscono facilmente quando sbucciate, se non vengono spruzzate con succo di agrumi, quindi, se la ricetta non lo prevede, preparatele all’ultimo momento.

Possono essere anche consumate sotto forma di frullati (con aggiunta di qualche goccia di liquore); la polpa schiacciata può essere unita a miele o burro fuso, soprattutto se destinata a soggetti debilitati, convalescenti, bambini e anziani.

La redazione di Bellezza & Benessere consiglia: Banane per lo Sport

Le Banane essiccate sono un’ottimo snack per grandi e piccini, sono perfette per gli sportivi

Bellezza & Benessere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *