Mestruazioni abbondanti? Risponde il ginecologo

 

Molte donne soffrono di mestruazioni abbondanti (chiamate menorragia).

Le cause possono essere diverse: il disturbo può dipendere da patologie organiche, come per esempio fibromi o polipi dell’endometrio, oppure disturbi ormonali, come alterazioni della produzione di estrogeni o progesterone.

Altre volte, alla base del problema ci sono disturbi legati alla coagulazione del sangue. Il campanello d’allarme è quando il ciclo cambia all’improvviso e, da normale, diventa abbondante.

  • In questo caso, è importante consultare il ginecologo, che prescriverà esami del sangue (emocromo e ferritina) per verificare se il flusso eccessivo ha causato, per esempio, carenza di ferro. Poi, attraverso l’ecografia, valuterà eventuali problemi della cavità uterina (fibromi o polipi).

Il ventaglio dei trattamenti è vario: si va dalla terapia farmacologica (spesso, viene prescritta la pillola anticoncezionale) alla chirurgia. Nella maggior parte dei casi, comunque, il problema può essere risolto in modo definitivo.

 

Fonte: una risposta del dottor Enrico Conti, ginecologo dell’IRCCS Ospedale San Raffaele di Milano – tratto da Confidenze, del 6/02/18

Lines È Ali Lungo Assorbenti, 40 Pezzi (AMAZON)
€9,90 (Prime)

 

Bellezza & Benessere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *