Meditare aiuta a potenziare l’intelligenza!

Praticare meditazione con regolarità può aumentare, già dopo 3 mesi, le capacità di attenzione e concentrazione, migliorando la prestazione a compiti cognitivi (come individuare alcuni numeri nascosti in una stringa di lettere sullo schermo di un pc).

I meditatori esperti mostrano picchi di attività cerebrale nella corteccia cerebrale sinistra, un’area generalmente associata a emozioni positive.

Collegamenti. Non solo.

La meditazione può aumentare lo spesso della corteccia cerebrale, in particolare nelle aree che regolano attenzione e sensazioni.

Questa crescita non sembra il risultato della nascita di nuovi neuroni corticali quanto piuttosto dell’aumento delle sinapsi (i collegamenti) fra i neuroni già maturi, dell’incremento di cellule gliali (che danno nutrimento ai neuroni) e dell’ingrossamento dei vasi sanguigni in queste regioni.

Fonte: Focus, febbraio 2011

La redazione di Bellezza & Benessere consiglia: L’Energia che guarisce

Bellezza & Benessere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Contact Us