La pillola che simula un pasto…

Il sogno di combattere i chili di troppo potrebbe diventare presto realtà per chi è obeso.

Un team di scienziati statunitensi ha, infatti, sviluppato una pillola che invia gli stessi segnali che normalmente partono all’interno dell’organismo quando si ingeriscono grandi quantità di cibo.

Alla base della pillola c’è un meccanismo già noto che coinvolge il recettore farnesoide X (Fxr), una proteina che gioca un ruolo nel processo attraverso cui il corpo rilascia acidi biliari dal fegato, digerisce il cibo e immagazzina grassi e zuccheri.

Questo recettore si attiva all’inizio di un pasto e spinge l’organismo a bruciare grassi per prepararsi ad accogliere il cibo in entrata.

Al momento la nuova pillola è ancora in fase di test.

 

Fonte: Più Sani, Più Belli febbraio 2015

vendita cosmetici on-line

Bellezza & Benessere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *