Il silenzio rafforza la memoria……

silenzioIn assenza di rumore, l’attività elettrica dei due emisferi del cervello diventa ben bilanciata e sincronizzata: la corteccia cerebrale attiva con maggiore intensità la memoria interpretativa e non solo quella procedurale (quelle delle azioni di ogni giorno).

La mente lavora con più ritmo sulla logica di causa-effetto, incluse le informazioni che provengono da olfatto, tatto, vista e udito.

Tutto si ‘condensa’ e si trasforma in racconto, storia, visualizzazioni.

  • Le emozioni di gioia si amplificano e attivano i neuropeptidi, molecole della felicità che funzionano, a livello cerebrale, da evidenziatori dei ricordi.

Proprio come il pennarello usato per sottolineare le frasi, queste molecole fissano nelle cellule cerebrali frasi, pensieri, immagini da ricordare.

Fonte: Viversani e Belli, 28 gennaio 2014

La redazione di Bellezza e Benessere consiglia il libro: Salvate il Vostro Cervello

Bellezza & Benessere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *