Erbazzone reggiano

2855Ingredienti per 8 persone:

1 kg di erbette

400 g di spinaci

2 porri (in alternativa 1 cipolla)

1 spicchio d’aglio

120 g di lardo 

80 g di parmigiano reggiano grattugiato

1 ciuffo di prezzemolo

1/2 kg di farina 00

30 g di burro

2,5 dl di acqua minerale frizzante

olio e.v.o. 

sale

pepe

Disponete la farina a fontana sulla spianatoia, mettete al centro 6 cucchiai d’olio, il burro morbido e un pizzico di sale; incorporate man mano l’acqua e continuate a impastare, fino a ottenere una pasta elastica.

Mettetela in una ciotola, coprite con un telo e lasciate riposare per circa 1 ora in un luogo tiepido.

Tritate 80 g di lardo e rosolatelo con 2 cucchiai d’olio; aggiungete i porri (o la cipolla) e l’aglio tritati e fateli rosolare; salate e aggiungete gli spinaci e le erbette (puliti e tagliati a listarelle sottili).

Coprite e cuocete per 10 minuti; regolate di sale e di pepe, unite il parmigiano, mescolate e fate asciugare il composto ancora per qualche minuto, poi, aggiungete il prezzemolo tritato.

Dividete la pasta in due parti e stendetele sottili (circa 2-3 mm di spessore), in modo da formare due dischi, di cui uno leggermente più grande dell’altro.

Disponete il maggiore in una teglia di 28-30 cm di diametro unta d’olio; distribuite all’interno il ripieno preparato; coprite con il disco più piccolo; chiudete i bordi, premendo con le dita e punzecchiate la superficie con una forchetta.

Spolverizzate la superficie con il lardo rimasto (tritato) e cuocete in forno già caldo a 180°C per circa 45 minuti.

Servite tiepido.

Fonte: In Tavola, febbraio 2012

Bellezza & Benessere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Contact Us