Depurarsi a tavola: verdure e frutta, i migliori depurativi!

Non c’è dubbio che, ricca d’acqua com’è, la verdura fresca sia l’alimento migliore per idratare e depurare l’organismo. Tanto più che la sua azione disintossicante non è legata solo agli effetti diuretici, ma anche alla presenza di fibre, capaci di ostacolare l’assorbimento di grassi e colesterolo.

  • Anche la frutta si rivela preziosa: non solo contiene molta acqua, vitamine e sostanze protettive, ma anche alcuni acidi deboli (citrico, malico, ascorbico) che contribuiscono a neutralizzare l’eccesso di acidità nell’organismo e a ristabilirne i giusti livelli.

Infine, un’ultima nota importante: se è fondamentale la scelta dei cibi, lo è altrettanto l’organizzazione regolare dei pasti.

Un regime depurativo può prevedere una prima colazione con yogurt, succo di frutta, miele e fette biscottate integrali; uno spuntino di frutta a metà mattina; un pranzo leggero, con riso o pasta poco conditi e abbondante verdura mista in insalata; una merenda ancora a base di frutta, e una cena con portate di verdura, pane integrale e poco pesce (lessato o al cartoccio) o carne bianca.

 

Fonte: estratto da un bel servizio di Ferdinando Olivieri, su Tutto Salute marzo 2018




Bellezza & Benessere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *