Cromoterapia: verde, il colore disintossicante…

Il colore verde aiuta a disintossicare.

 Lo afferma la cromoterapia, disciplina che si occupa dell’utlizzo per scopi terapeutici dei colori e dei loro influssi sull’umore: sulla psiche e sul fisico.

Spesso usiamo intuitivamente quelli di cui abbiamo bisogno: in linea generale, i toni freddi (verde e blu) calmano e rilassano, quelli caldi (giallo e rosso) stimolano e danno energia.

I colori hanno un’importanza fondamentale anche per quanto riguarda i cibi: la cromoterapia sostiene che gli alimenti, insieme ai principi nutritivi, cedono agli organi e alle ghiandole l’energia sottile del loro colore.

Ognuno di noi, in misura più o meno spiccata, è attratto dai cibi di cui ha bisogno e ognuno può scegliere i cibi appropriati per assorbirne gli influssi.

E’ probabile allora, che se sentiamo il bisogno di depurarci, di rigenerarci oppure quando abbiamo carenze di minerali, saremo attratti dal verde di insalata, finocchio, spinaci e sedani.

Le verdure verdi sono una miniera di betacarotene e di clorofilla, che purifica il sangue, favoriscono il drenaggio linfatico e irrobustiscono il sistema cardiocircolatorio.

 Notizia tratta da: Natù, aprile 2012

Bellezza & Benessere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *