Basmati con cavolo rosso e topinambur (ricetta adatta per ridurre l’indice glicemico)…

Risultati immagini per basmati risoIngredienti per 4 persone:

  • 320 g di riso Basmati
  • 400 g di cavolo rosso
  • 50 g di topinambur
  • 20 ml d’olio e.v.o.
  • 1 cucchiaio di aceto di mele
  • 1 cucchiaino di zucchero di canna
  • sale
  • kcal 369 a porzione

Sciacquate il riso Basmati all’interno di un colino immerso in una grande ciotola piena di acqua fredda: smuovete i chicchi finché l’acqua non diventa biancastra, quindi, ripetete l’operazione di risciacquo, fino a ottenere un’acqua completamente limpida.

Riempite una pentola con tanta acqua fredda quanto il doppio del volume del riso; aggiungete il sale, coprite con il coperchio lasciando un piccolo spiraglio e portate a bollore a fiamma alta, quindi, abbassate il fuoco e proseguite la cottura per 10 minuti, sempre con il coperchio, al termine, fate riposare a fuoco spento per altri 10 minuti.

Nel frattempo, lavate il cavolo rosso e affettatelo in modo sottile; scaldate 1 cucchiaio d’olio in una padella antiaderente e versate la verdura, mescolate e aggiungete il sale; proseguite la cottura per 10 minuti e, all’occorrenza, bagnate con qualche cucchiaio di acqua; unite l’aceto di mele e lo zucchero di canna e mescolate; terminata la cottura, aggiungete il riso nella padella e amalgamate il tutto.

Pulite il topinambur e con una mandolina ricavate delle fette sottili; disponetele su una teglia rivestita di carta da forno, spennellatele con l’olio e mettetele in forno già caldo a 200°C.

Fate cuocere per 5 minuti, quindi, impiattate il riso e posizionate le chips a decorazione nel del piatto

  • ……Il topinambur non va sbucciato ma semplicemente spazzolato e lavato bene per eliminare i residui di terra. Deve essere conservato, proprio come le patate, al buio e in un ambiente fresco. A differenza di queste, però, ha un indice glicemico molto basso, grazie alla presenza di inulina, una fibra solubile a effetto ipoglicemizzante.
  • Il riso bianco, rispetto alla pasta, ha un indice glicemico molto alto e per questo motivo è sconsigliato a chi soffre di diabete o iperglicemia. Questo non vale però per il Basmati, un riso indiano dalla forma allungata, infatti, pur essendo bianco, ha un indice glicemico basso e può essere consumato in tranquillità, allo stesso modo del riso integrale.

Fonte: Sano&Leggero (in collaborazione con Mela Rossa), novembre 2016

 

La redazione di Bellezza & Benessere consiglia: Cucina per Diabetici. Salute, stile di vita e consigli per chi soffre di diabete. …..




Bellezza & Benessere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Contact Us