Baccalà al vapore con composta di cipolle di Tropea (ricetta light)…

 

Ingredienti per 4 persone:

  • 600 g di filetti di baccalà già dissalato
  • 2-3 fette di scorza di limone
  • 2-3 gambi di prezzemolo
  • 1 spicchio d’aglio
  • sale
  • rucola
  • erba cipollina
  • ravanelli
  • fiori eduli
  • Per la composta:
  • 2-3 cipolle rosse di Tropea
  • 2 foglie di alloro
  • 1/2 bastoncino di cannella
  • 3 cucchiai di zucchero di canna
  • 4 cucchiai di aceto di mele
  • 1,5 dl di vino rosso
  • sale grosso e pepe in grani

Preparazione:

Per la composta, spellate le cipolle, affettatele finemente e mettetele a bagno in acqua fredda per 10 minuti, poi sgocciolatele. Trasferitele in una casseruola con la cannella, le foglie di alloro, 3-4 grani di pepe, lo zucchero e 1 pizzico di sale grosso. Mescolate, irrorate con l’aceto, coprite, portate a ebollizione e cuocete a fiamma bassissima, unendo il vino poco per volta e mescolando, per circa 50-60 minuti, finché il composto sarà morbido ma addensato; lasciate intiepidire.

Disponete in una casseruola il cestello per la cottura al vapore e riempite con acqua, fino a sfiorare il fondo del cestello; estraete quest’ultimo, unite le fette di limone, l’aglio spellato e i gambi del prezzemolo, quindi portate a ebollizione. Trasferite i filetti di pesce tagliati a pezzetti nel cestello, disponetelo nella pentola, coprite e cuocete al vapore per 7-8 minuti.

Versate qualche cucchiaino di composta nei piatti, suddividetevi il pesce e servite decorando con foglie di rucola tagliuzzata, steli di erba cipollina, fettine di ravanelli e corolle di fiori.

Solo 240 Kcal

 

Fonte: una ricetta di Bledar Lila, tratta dalla pubblicazione Esselunga Da Noi, marzo 2016

 

 




Bellezza & Benessere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *