Allergie: se ne può soffrire anche in inverno?

Allergie: se ne può soffrire anche in inverno?

Contrariamente a quanto si pensa, non solo in primavera ma anche in inverno ci sono diverse piante che fioriscono liberando i loro pollini nell’aria. Quelle che scatenano più di frequente reazioni allergiche nei mesi invernali sono gli ulivi, i cipressi, le betullacee ei noccioli.

Esistono poi delle allergie cosiddette perenni che si possono manifestare durante tutto l’anno, come quella agli acari.

A scatenare la reazione sono gli escrementi di microscopici animali, invisibili a occhio nudo, che vivono nella polvere e si depositano in particolare su materassi, cuscini, tende, coperte, peluche.

Chi ha questo tipo di allergia tende a soffrirne maggiormente in inverno, perché in questo periodo dell’anno si resta più a lungo in luoghi chiusi, poco arieggiati e nei quali si deposita una maggiore quantità di polvere, tutti fattori che favoriscono la proliferazione di allergeni.

 

Fonte: tratto dalla rubrica di Chiara Masciocchi su Viversani e Belli, 4/12/20 – con la consulenza della dottoressa Stefania Milani, referente del servizio di Allergologia e immunologia del Policlinico San Marco e di Smart Clinic di Zingonia (Bg)
Fonte immagine: File:Conifer pollen.JPG – Wikimedia Commons

 

Le Allergie
Le Allergie
Cause, diagnosi e terapie. Con ricette per allergici e intolleranti
Acquistalo ora da questo link

Bellezza & Benessere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Contact Us