Il silenzio riduce la fame nervosa…

“Lo sappiamo bene: quando siamo stressati, e il rumore ne è una delle cause principali, di solito tendiamo a cedere al desiderio di mangiare alimenti ipercalorici: biscotti, gelati, patatine, eccetera.

A volte, questo meccanismo, conosciuto anche come fame nervosa o eating emozionale, scatta in modo automatico per cui chi ne soffre non si accorge di mangiare senza controllo” spiega il professor Botta.

  • Lo stress da rumore può indurre cambiamenti nel nostro metabolismo, aumentando la secrezione di insulina da parte del pancreas.
    L’insulina abbassa rapidamente la glicemia che fa “sentire” il bisogno di mangiare, soprattutto qualcosa di dolce.

 

Fonte: Viversani e Belli, 28/11/14

Bellezza & Benessere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *