L’endometriosi si tiene sotto controllo con la pillola?

L’endometriosi è una patologia cronica dovuta alla presenza anomala di frammenti di endometrio (il rivestimento interno dell’utero) in altri organi quali ovaie, tube e intestino.

Tra i sintomi tipici, ci sono dismenorrea (forti dolori durante il ciclo), sofferenza quando si evacua e durante i rapporti sessuali.

Per affrontare il disturbo è importante affidarsi a un centro specializzato nella cura di questa patologia. In quella sede, i medici possono indicare il miglior trattamento, che ha come scopo il controllo dei sintomi e dell’eventuale progressione della malattia.

  • La pillola contraccettiva, per esempio, se somministrata adeguatamente in termini di modalità e dosaggio, è una valida opzione e può essere assunta anche per molti anni.

Le ricordo che, contrariamente a ciò che molti credono, se monitorata efficacemente, l’endometriosi non preclude la possibilità di gravidanze spontanee.

 

Fonte: un articolo del dottor Massimo Gandiani, Primario di Ginecologia e ostetricia IRCCS Ospedale San Raffaele – tratto da Confidenze, 2/01/18




Bellezza & Benessere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *