Prendersi cura dei capelli con le tinte naturali!

Le colorazioni naturali rispettano la salute del cuoio capelluto..

Da sempre, i capelli suscitano un fascino particolare sull’essere umano, uomo o donna che sia. Ricci o lisci, lunghi o corti, legati in trecce, acconciati a cresta, tagliati o a spazzola.

  • Dal rosso al nero più scuro, passando per l’arancione, il verde o addirittura il blu, i capelli permettono a ognuno di noi di affermare la propria personalità profonda, la propria individualità, l’appartenenza o il rifiuto di riconoscersi in un gruppo ben definito.

Lo sanno bene i pubblicitari che, per tessere le lodi di uno shampoo, una buona crema per capelli, un fissante, una colorazione, mettono in scena capigliature folte, soffici, colorate, sempre in movimento, piene di forza e determinazione.

In tale contesto, un aspetto molto importante riguarda le colorazioni, tema molto spinoso. È legittimo desiderare una bella capigliatura del colore che preferiamo. Ma la colorazione non deve mettere in pericolo la salute del cuoio capelluto e del capello stesso. La tanto ambita capigliatura deve durare nel tempo e non avere come effetto collaterale indesiderato dei capelli privi di vita, spenti, fragili, piatti.

SCELTE CONSAPEVOLI DA FARE 

Per ovviare a ciò ci viene in aiuto Lionel Clergeaud, naturopata e autore di numerose opere sulla salute naturale, tra cui Tinte Naturali per i Capelli: un manuale con informazioni molto utili che hanno il pregio, sin da subito, di rendere il consumatore più consapevole al momento dell’acquisto.

Ad ogni problematica del cuoio capelluto corrisponde una cura naturale facilmente riproducibile in casa. Sono molto chiare, inoltre, le spiegazioni sulle varie tipologie di certificazioni biologiche e l’autore molto onestamente ne delinea pregi e difetti.

  • Tra i temi trattati nel libro segnaliamo: i pericoli delle tinte chimiche; i coloranti naturali industriali; le piante che si possono usare per colorare naturalmente i capelli; le erbe per curarli e proteggerli; gli oli vegetali utili per ciascuno tipo di capello.

 

Fonte: Vivere Macro, la rivista di Benessere e Conoscenza, settembre 2018

Be Sociable, Share!

Bellezza & Benessere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *