Occhio ai muscoli dei campioni dello sport. Perché gli anabolizzanti sono vietati?

 

L’impiego di anabolizzanti nello sport è illegale. Il testosterone e suoi derivati (nandrolone e stanozololo) sono sostanze pericolose, con effetti collaterali a carico di cuore, fegato e arterie.

  • La loro somministrazione prima dell’adolescenza blocca la crescita delle ossa lunghe. Nell’età adulta provocano calo della potenza sessuale e ingrossano la prostata negli uomini. Nelle donne hanno effetto virilizzante.

Gli anabolizzanti gonfiano i muscoli, ma perché sono vietati nello sport, che effetto hanno?

a) Aumentano la forza
b) Aumentano lo scatto
c) Aumentano la resistenza

LA SOLUZIONE

I prodotti anabolizzanti stimolano la sintesi delle proteine che costruiscono i muscoli. In questo modo chi assume anabolizzanti, con l’aiuto dell’allenamento, induce l’ingrossamento della massa muscolare, e quindi della potenza.

  • Recenti ricerche hanno mostrato che l’impiego di agenti anabolizzanti, abbinato all’esercizio fisico, può tradursi in un incremento fino al 38% della forza fisica negli uomini (livelli anche superiori nelle donne). La risposta giusta è quindi la a).

Per di più, gli anabolizzanti inducono dipendenza e aggressività, seguite da depressione in caso di astinenza.

Fonte: un articolo di Maurizio M. Fossati, su La Nazione, 31/07/16



Bellezza & Benessere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *