Muskin: la pelle vegetale

Muskin è una pelle estratta dal cappello del fungo che può essere lavorata in maniera del tutto simile a quella animale, con una concia però interamente naturale.

  • L’aspetto esteriore è molto simile alla pelle scamosciata anche se molto più morbido.

Questo tipo di pelle vegetale viene definito come un materiale unico nel suo genere, lo produce un’azienda di Montelupo Fiorentino, la Grado Zero Experience.

  • Muskin è una pelle vegetale del tutto atossica e, dunque, può essere utilizzata senza problemi per realizzare manufatti che sono a diretto contatto con l’epidermide.

La pelle vegetale rappresenta un’alternativa interessante alla pelle di origine animale, per chi per scelta preferisce acquistare prodotti cruelty-free, per quanto riguarda le scarpe, gli accessori e l’abbigliamento.

Fonte: WeVeg, agosto 2016

Bellezza & Benessere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *