Voglio fare sollevamento pesi ma ho paura di ritrovarmi con braccia e cosce troppo muscolose…

 

Risultati immagini per sollevamento pesi femminile

Molti pensano che questa disciplina sviluppi i muscoli in maniera eccessiva ma in realtà è perché viene confusa con il culturismo, la cui unica finalità è proprio quella di far crescere la massa muscolare.

Il sollevamento pesi, di per sé, tonifica quasi tutto il corpo senza comportare per forza uno sviluppo, l’importante è non eccedere: l’allenamento va calibrato in funzione della propria muscolatura, del peso e, soprattutto, richiede una tecnica precisa.

Proprio per queste ragioni dovrebbe essere sempre praticato con un istruttore specializzato al fianco.

È una disciplina che si basa su un gioco di leve, sia nello strappo (movimento in cui si porta il bilanciere dal suolo fin sopra la testa con un unico movimento fluido), sia nello slancio (che invece prevede che il bilanciere venga sollevato da terra, appoggiato sulle clavicole e dopo qualche secondo portato sopra la testa).

  • Questi due esercizi fanno lavorare al meglio glutei, gambe, addominali, dorsali e, ovviamente, le braccia. Per sentire i primi benefici, basta provare in palestra 2 o 3 sessioni alla settimana, facendo un’ora di allenamento per volta.

 

Fonte: una risposta di Claudio Toninel, istruttore di sollevamento pesi, presidente comitato regionale Veneto




Bellezza & Benessere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *