USA: generoso? Dipende da cosa mangi!

Si dice che “si è quel che si mangia”, ma se indubbiamente una sana alimentazione è fondamentale per la salute, è meno ovvio che possa avere effetti anche sulla personalità.

Secondo uno studio, la generosità è strettamente legata all’alimentazione: in particolare, la “caritatevolezza” sarebbe legata ai livelli di serotonina, un neurotrasmettitore legato alle sensazioni di benessere.

I ricercatori hanno somministrato a dei volontari del L-Tryptophan, un integratore alimentare che è il precursore biochimico della serotonina. Ad una parte del campione è stato invece somministrata una sostanza neutra, per verificare la presenza di eventuali effetti placebo.

I partecipanti venivano poi monitorati in situazioni in cui potevano donare del denaro.
È emerso che i soggetti a cui era stato somministrato l’integratore erano disponibili ad effettuare donazioni più generose, anche in confronto a coloro a cui era stato somministrato il placebo: una dimostrazione, secondo i ricercatori, che il cibo che mangiamo influenza le nostro capacità cognitive ed il nostro modo di pensare.

Fonte: un articolo di Valentina Minoglio su Acqua e Sapone, 4 aprile 2016

La redazione di Bellezza & Benessere consiglia: I segreti della serotonina. L’ormone naturale che fa aumentare il buon umore, riduce il dolore e limita gli eccessi di cibo e di alcol (su Amazon)

Bellezza & Benessere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Contact Us