Trekking terapia (come sconfiggere la depressione con i percorsi terapeutici)…

Il trekking è già da alcuni anni considerato una terapia efficace per i disturbi psicologici e sono diverse le associazioni che portano avanti progetti di integrazione alla psicoterapia.

Sentieri di libertà coinvolge ogni anno circa 200 pazienti dei centri di salute mentale delle Asl di Sardegna, Veneto, Emilia Romagna, Lombardia e Friuli Venezia Giulia e circa 100 operatori. Nato come progetto di montagna-terapia nell’Ogliastra (OG), oggi è un percorso comunitario con workshop e dibattiti sul tema della salute mentale.

√ Il Cai di Torino ha creato il gruppo La montagna che aiuta, che si occupa della riabilitazione di persone con problemi di dipendenza dovuti a difficoltà psichiatriche e di relazione. Sono coinvolti anche i bambini che hanno concluso trattamenti oncologici e cercano di tornare ad una vita normale.

Il rifugio sociale Eberle, aperto dalla Società Alpinisti Trentini nel cuore del Lagorai, in Valsugana (Tn) offre impiego ai ragazzi del centro di salute mentale di Trento. Ora altri 7 rifugi sono coinvolti in questo progetto.

 

Fonte: tratto da un bel servizio di Anna Pugliese su Starbene, 7/08/18

Leggi anche: Cosa mi conviene mangiare quando faccio trekking?




Bellezza & Benessere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *