Test per il tumore al seno e ovaio: verso l’esenzione ticket in tutta Italia!

Risultati immagini per lotta al tumore femminile

È stata approvata dal Senato una mozione che impegna il Governo a estendere a tutto il territorio nazionale l’esenzione del ticket per le donne risultate positive ai test predittivi del cancro al seno e alle ovaie.

A oggi, invece, lo screening per il BRCA1 e BRCA2, geni la cui mutazione accresce rispettivamente il rischio di cancro al seno e alle ovaie, è piuttosto oneroso a causa dei ticket di compartecipazione alla spesa degli esami strumentali e delle tecniche di laboratorio.

Ricordiamo che le donne portatrici di tali mutazioni hanno un’elevata probabilità (circa il 60%) di sviluppare un tumore mammario e carcinoma ovarico tubarico, stimato nell’ordine del 40% per il BRCA1 e del 20% per il BRCA2.

  • La mozione è stata voluta da Salute Donna Onlus e dalle altre 12 Associazioni di pazienti oncologici aderenti al progetto “La salute: un bene da difendere, un diritto da promuovere”.

 

Fonte: un articolo di Annalisa Volpintesta, su Più Sani Più Belli, aprile 2017




Bellezza & Benessere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *