Tappi di cerume? Usa le gocce auricolari…

Risultati immagini per tappo di cerume

Il cerume è una sostanza oleosa, prodotta dalle ghiandole sebacee con la funzione di proteggere l’orecchio dall’ingresso dì particelle irritanti. Il cerume in eccesso viene eliminato naturalmente grazie alla desquamazione cutanea, che ne favorisce l’espulsione.

Invece, chi ha il condotto uditivo stretto oppure tortuoso, rischia che il cerume si accumuli, causando senso di ovattamento e riduzione dell’udito.

  • In questi casi, se l’orecchio si tappa, per prima cosa si può provare a rendere il cerume più fluido, utilizzando una volta al giorno gocce predosate di prodotti ceruminolitici a base di urea perossido e glicerina (si comprano in farmacia).

Dopo una settimana, se la situazione non è migliorata, si fa un lavaggio con acqua tiepida, da inserire nell’orecchio con una peretta in lattice con la punta morbida.

Nel caso in cui neanche questo trattamento fosse sufficiente, bisogna rivolgersi all’otorino. Per prevenire la formazione di tappi, consiglio comunque di usare le gocce auricolari a giorni alterni. Da evitare, invece, i bastoncini di cotone che, oltre a spingere il cerume ancora più in profondità, rischiano di danneggiare il timpano.

Fonte: un articolo del dottor Johnny Cappiello responsabile UO di otorinolaringoiatria dell’Istituto Clinico S. Anna di Brescia – Tratto da Confidenze, 12/04/16

 

La redazione di Bellezza & Benessere consiglia: Otosan gocce auricolari naturali

Bellezza & Benessere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *