Le misure anti-coronavirus riducono i sintomi delle allergie da pollini...

Le misure anti-coronavirus riducono i sintomi delle allergie da pollini…

È uno dei pochi effetti collaterali positivi del coronavirus: i provvedimenti adottati per contrastare il diffondersi dell’epidemia riducono i sintomi delle riniti allergiche primaverili. «Lo stare a casa, imposto dai provvedimenti restrittivi, di sicuro sta esponendo molte meno persone ai pollini», spiega Gianenrico Senna, presidente della Società Italiana di Allergologia, Asma e Immunologia Clinica (SIAAIC). …

Le misure anti-coronavirus riducono i sintomi delle allergie da pollini… Leggi altro »