Sla: c’è un legame con l’intestino…

Risultati immagini per butirrato sla

Alcuni batteri ne rallentano la progressione

Uno studio dell’Università dell’Illinois, pubblicato su Clinical Therapeutics, ha dimostrato che il butirrato, un composto importante per la salute dell’intestino e prodotto dai batteri che lo popolano, sembra in grado di ritardare la progressione della Sclerosi Laterale Amiotrofica (SLA) nei topi.

Dal momento che le modificazioni a livello intestinale sembrano insorgere nei topi prima dei sintomi della SLA, gli studiosi hanno ipotizzato che, come per altre malattie neurologiche, la salute intestinale e la composizione del microbioma possano svolgere un ruolo nello sviluppo della patologia, aprendo la strada a nuove opportunità di terapia.

Fonte: un articolo di Annalisa Volpintesta, su Più Sani Più Belli, aprile 2017




Bellezza & Benessere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Contact Us