Sensibilità al caffè? Se non ti fa dormire, dipende dal tuo DNA…

C’è chi può bere cinque tazzine al giorno senza grossi problemi e chi passa la notte in bianco per averne bevuta solo una.

Il modo in cui gli individui metabolizzano la caffeina dipende anche dal loro corredo genetico, emerge dallo studio del dottor J. W. Langer, docente di Farmacologia presso la Copenhagen University’s Medical School.

  • La risposta di un individuo alla caffeina è probabilmente determinata da due fattori genetici principali: la maggiore o minore rapidità del metabolismo del fegato e la presenza di una variazione genetica, che rende il sistema nervoso centrale più sensibile agli effetti stimolanti della caffeina.

 

Fonte: Più Sani Più Belli, agosto 2018

Leggi anche:

Nespresso Inissia XN1005 Macchina per Caffè Espresso, Ruby Red
€59,90
Acquistala su Amazon.it

Bellezza & Benessere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *