Ricordare il passato rende più ottimisti!

Risultati immagini per ottimismo

Avere nostalgia del passato e ricordarlo spesso aiuta a tenere sotto controllo l’ansia e fa sentire più ottimisti sul futuro.

Lo rivela uno studio condotto dagli esperti della Università di Southampton, in Gran Bretagna, e pubblicato dalla rivista di psicologia Personality and Social Psychology Bulletin.

Gli esperti inglesi hanno condotto tre studi sull’argomento su un gruppo di quaranta pazienti. Nel primo gli scienziati hanno chiesto a metà dei partecipanti di ricordare un evento verso il quale provavano nostalgia e di scrivere qualcosa al riguardo; agli altri venti di ricordare un evento. Gli scienziati hanno poi analizzato i termini usati nei racconti, e hanno scoperto che le parole più positive emergevano dagli scritti dei nostalgici.

Nel secondo esperimento gli scienziati hanno fatto ascoltare a venti pazienti una canzone dai toni nostalgici; agli altri venti una musica allegra. Anche in questo caso i pazienti del primo gruppo si rivelavano più ottimisti dopo l’ascolto.

Infine nel terzo esperimento i partecipanti hanno letto i testi di due canzoni, la prima nostalgica, la seconda allegra. Per la terza volta, coloro che avevano avuto a che fare con il materiale nostalgico mostravano un livello di ottimismo maggiore rispetto al gruppo di controllo.

  • Pensare al passato, spiegano gli autori dello studio, ha un effetto positivo sulla propria autostima: in questo modo, dopo qualche minuto di nostalgia e di ricordi, il sentimento che prevale è quello dell’ottimismo.

 

Fonte: Di Più, 27/03/17




Bellezza & Benessere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *