Quali sono le cause del diabete gravidico?

Tra i tanti fattori c’è la predisposizione familiare e l’eccessivo aumento di peso nel primo e secondo trimestre di gravidanza, legato a un’alimentazione ipercalorica troppo ricca di zuccheri semplici e grassi animali.

Se il ginecologo riscontra fattori di rischio, tra la 24° e la 28° settimana, prescrive una minicurva glicemica da carico: consiste nel misurare la glicemia a digiuno e poi dopo un’ora e dopo due ore aver bevuto una soluzione di 75 g di glucosio.

  • Rilevata l’iperglicemia, anticamera del diabete gravidico, occorre mettersi a dieta per evitare il rischio di parto pretermine e, nei casi più gravi, di morte endouterina del nascituro.

 

Fonte: una risposta del dott. FRANCO VICARIOTTO Ginecologo presso l’ospedale Humanitas-San Pio X di Milano – Tratta da Starbene, 5/09/17




Bellezza & Benessere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Contact Us