Profumo di menta se siete stanchi, rosa in camera da letto per sviluppare la memoria…

profumiSì, il cervello umano subisce l’influsso positivo dei profumi.

Sembra proprio che al nostro cervello i profumi piacciano e lo aiutino a migliorare molte delle nostre prestazioni. Infatti, secondo indagini scientifiche effettuate negli anni 2000, il cervello subisce l’influsso positivo dei profumi.

Per esempio:

  • le ricerche suggeriscono di spruzzare in ufficio menta se siete stanchi;
  • oppure, essenza alla lavanda nell’igresso dell’azienda, per predisporre il buonumore nel personale nel momento che timbrerà il cartellino;
  • e ancora, le fragranze agli agrumi nelle sale riunioni, fanno in modo di favorire la gioia di vivere e la convivialità;
  • mentre l’essenza di rosa in camera da letto sviluppa la memoria;
  • infine, l’odore del caffè in auto diminuisce il nervosismo.

Insomma, i profumi posso venirci in aiuto in molte situazioni. Evviva i profumi.

 

Fonte: notizia tratta da un vecchio numero di Millionaire (Dicembre 2007).

Bellezza & Benessere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Contact Us