Per vivere meglio, ecco i consigli “utili” di Viversani e Belli!

 

Bere almeno 2 litri e mezzo di liquidi al giorno tra acqua oligominerale iposodica, tè verde e tisane, per favorire il lavoro dei reni e, di conseguenza, il drenaggio dell’organismo.

  • Via libera, dunque agli infusi a base di erbe drenanti come ortica, gramigna, betulla e pilosella, da sorseggiare al risveglio, alla sera prima di dormire e durante la giornata.

Dopo i pasti, sì a un infuso al finocchio da bere a temperatura ambiente per ridurre il gonfiore che potrebbe essere causato da un menu ricco di fibre e di frutta e verdure.

Attenzione al sale: per ogni 100 milligrammi introdotti l’organismo trattiene un litro d’acqua, che poi eliminerà con difficoltà in 2-3 giorni. Quindi ne va ridotto l’apporto, privilegiando quello iposodico.

Limitare i grassi, preferendo l’olio extravergine di oliva spremuto a freddo senza superare la dose consigliata.

  • Consumare ogni giorno i vegetali più adatti, scegliendo tra cetrioli, sedano, ananas, pompelmi, frutti di bosco, mirtilli, anguria, pesche, melone, more. Si possono gustare anche sotto forma di frullati, centrifugati, macedonie e insalate.

Potenziare l’attività fisica, da praticare al mattino presto o alla sera: anche una camminata a passo sostenuto per 40 minuti (circa 10mila passi) attiva la circolazione del sangue e aiuta a bruciare i grassi e a drenare più rapidamente i liquidi e le tossine.

 

Fonte: Viversani e Belli, 24 agosto 2012


Bellezza & Benessere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *