Per rimanere in forma spazio a tisane drenanti e diuretiche (un post della dottoressa Ilaria Chionetti Pininfarina)!

Bardana

Per chi vuole rimanere in forma, l’aiuto delle tisane drenanti o diuretiche può essere di grande efficacia, grazie alle proprietà delle erbe. La natura ci regala moltissime varietà di piante depurative e con effetti unici, che donano all’organismo vitalità e vigore.

Le tisane drenanti sono usate per riattivare il sistema linfatico: hanno azione antinfiammatoria, promuovono l’eccesso di liquidi, scorie e tossine: sono composte da piante, erbe o radici, insomma un valido aiuto per contrastare la ritenzione idrica.

  • Vengono utilizzate principalmente per dimagrire, ma offrono comunque un miglioramento generale della salute, svolgendo un’azione depurativa sull’organismo.

Tra le migliori, consiglio quelle a base di bardana, aloe, carciofo, finocchio e liquirizia. Il loro principale utilizzo è quello di depurare il nostro corpo da liquidi in eccesso e scorie; inoltre, favoriscono una buona circolazione sanguigna, aiutano a depurare fegato, pelle e reni.

Per ricavare queste meravigliose sostanze medicamentose dalle proprietà drenanti si sfrutta l’effetto fluidificante dell’acqua che, a seconda del preparato, può essere calda, usata per infusi e decotti, o fredda per i macerati.

Le tisane diuretiche invece, servono in maniera specifica a espellere i liquidi in eccesso direttamente dai reni, al contrario delle drenanti, attivando il processo di diuresi. Come tisane diuretiche vorrei consigliarvi tarassaco, asparago, equiseto, betulla, ciliegio e ortica; attenzione, però, a non esagerare con queste tisane, in quanto potrebbero verificarsi spiacevoli conseguenze, come la disidratazione, nausea, tachicardia e disturbi gastrointestinali.

ALCUNE AVVERTENZE

Queste tisane vanno assunte con attenzione, rispettando le dosi. Si possono acquistare in farmacia o erboristeria, dove esperti del settore potranno consigliarvi tisane e decotti più adatti al vostro caso.

  • Le tisane drenanti e diuretiche andrebbero bevute senza aggiunta di dolcificanti; per ottenere il massimo rendimento, cercate sempre di rispettare i tempi di bollitura e i tempi di infusione.
  • Quando si decide di utilizzare tisane drenanti o diuretiche, è sempre molto importante seguire una dieta equilibrata, accompagnata da attività fisica.
  • Questi ottimi rimedi naturali hanno veramente tantissime proprietà benefiche, ma anche delle controindicazioni in soggetti con problemi come le allergie alle piante, il diabete, l’ipertensione, l’ipotensione, i problemi cardiovascolari, i calcoli alla colecisti, le malattie del fegato, la gastrite, l’ulcera, allergie all’aspirina, l’allattamento, gravidanza o pericolosi effetti collaterali dovuti a interazioni con altri farmaci.

 

Fonte: un articolo della dottoressa Ilaria Chionetti Pininfarina, giornalista, naturopata; consulente in Nutrizione e Comportamento alimentare, Master in Counseling; Master in Medicina Psicosomatica – tratto da Più Sani Più Belli, agosto 2018 – a questo link, tutti gli articoli della dottoressa sul nostro blog.

Tisana Detox Bio (Il Giardino dei Libri)
A base di estratti naturali, vegetali biologici
€11,80

Bellezza & Benessere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *