Passeggiare aiuta le donne in menopausa!

Risultati immagini per piedi che camminano

Per affrontare meglio i disturbi legati alla menopausa, come vampate di calore, tachicardia e sbalzi d’umore, basta passeggiare per quarantacinque minuti almeno tre volte alla settimana.

Lo rivela una ricerca condotta dagli esperti canadesi della Québec Laval University di Ville de Québec e pubblicata sulla rivista di ginecologia Menopause.

I ricercatori hanno studiato per un periodo di quattro mesi un gruppo di trentacinque donne in sovrappeso, alcune delle quali già in menopausa, le altre in premenopausa. A loro gli esperti hanno chiesto di camminare, a giorni alterni, di buon passo per quarantacinque minuti.

  • Al termine dello studio, dopo quattro mesi, tutte le partecipanti hanno riferito di sentirsi molto meglio: le donne in premenopausa affermavano di sentirsi più agili, più vitali e più socievoli, mentre quelle in menopausa spiegavano che i sintomi erano diventati meno intensi, permettendo loro di essere più dinamiche e mentalmente più attive.

Tutte le donne poi erano dimagrite: quelle in premenopausa, in media, di circa due chili, mentre le donne in menopausa avevano perso quasi un chilo.

 

Fonte: Di Più, maggio 2011




Bellezza & Benessere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *