Occhio alla pressione alta (ipertensione)!

Risultati immagini per misuratore di pressione

Colpisce più della metà delle persone che hanno superato i 60 anni, ma non sempre si fa subito “riconoscere”.

L’ipertensione, o pressione alta, non si manifesta con sintomi precisi, ma danneggia lentamente i vari organi, come i reni, gli occhi, i vasi sanguigni, il cervello e anche il cuore e, quando i disturbi sì fanno consistenti, spesso la situazione è piuttosto preoccupante.

  • L’ipertensione, pur essendo una malattia seria, fortunatamente non è più così temuta come un tempo. I progressi della scienza medica hanno messo a disposizione delle case farmaceutiche nuove sostanze particolarmente efficaci per combattere i danni dell’ipertensione E molto è stato fatto anche sul fronte della prevenzione.
  • Gli specialisti, infatti, ormai sono concordi nel ritenere che l‘ipertensione si possa prevenire cambiando il proprio stile di vita. E i medici, anche quelli di famiglia, hanno imparato a insistere con i loro pazienti affinché cambino le loro abitudini.
  • Fumo, vita sedentaria, chili di troppo: sono questi gli elementi che favoriscono l’instaurarsi dell’ipertensione. E se si tengono sotto controllo questi fattori sin da giovani si possono effettivamente evitare problemi dopo i 60 anni. Sempre rispettando scrupolosamente questa regola: sorvegliare spesso l’andamento della pressione e intervenire subito quando si alza.

Fonte: tratto dallo speciale “I test della salute”, allegato a Viversani e Belli, n°5/1997

 

La redazione di Bellezza & Benessere consiglia: Ipertensione: prevenire e curare con il cibo. Ricette semplici e gustose per affrontare e sconfiggere l’ipertensione a tavola




Bellezza & Benessere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *