Occhi secchi? Ricordati di idratare spesso l’occhio!

Collirio per la secchezza oculare

Le attività prolungate davanti allo schermo, che richiedono anche molta concentrazione, spesso inibiscono la frequenza dell’ammiccamento, a volte rallentato e in altri momenti addirittura soppresso. L’occhio così più facilmente tende a seccarsi, in quanto l’acqua contenuta nel film lacrimale evapora ed i sali contenuti nelle lacrime aumentano progressivamente la loro concentrazione, provocando cosi senso di bruciore e dando luogo a fenomeni infiammatori.

  • Che cosa fare? Ricordarsi davanti agli schermi, di ammiccare regolarmente e bagnare gli occhi con lacrime artificiali, senza aspettare la comparsa del fastidio, perché quando questo compare è già segno di un livello significativo di difficoltà e di un processo infiammatorio già in atto.

Un altro accorgimento per la salute degli occhi è privilegiare un’alimentazione ricca di sostanze antiossidanti, vitamine e Omega-3 (pesce azzurro, tonno, ecc.) sostanze che hanno effetti protettivi sulla superficie oculare e sull’occhio in genere.

 

Fonte: un articolo del professor Maurizio Rolando, oculista e membro di P.I.C.A.S.S.O (Parters italiani per la correzione delle alterazioni del sistema della superficie oculare) – tratto da Più Sani Più Belli, novembre 2016




Bellezza & Benessere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *