Mal di testa: lo studio americano!

Un recente studio pubblicato sul “British medical journal” offrirebbe nuove speranze a chi si è rassegnato a convivere con il mal di testa.

Secondo i ricercatori della Johns Hopkins university di Baltimora (Stati Uniti), la riduzione dell’apporto di sodio (il componente principale del sale da cucina) riduce il dolore.

  • Lo studio, condotto su 390 volontari, ha evidenziato i benefici di una dieta iposodica: l’assunzione di sale è passata da 8 grammi a 4-6.
  • La riduzione del dolore è stata indipendente dalle altre caratteristiche della dieta; il miglioramento si è ottenuto sia in chi aveva la pressione alta sia normale.

Fonte: Viversani e Belli, 13/03/15

La redazione di Bellezza & Benessere consiglia Smetti di avere il mal di testa

Bellezza & Benessere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *