Mal di testa? Liberati dalla stretta con erbe e profumi…

Risultati immagini per camomilla

Gli aromi, i profumi, vanno a stimolare le parti più antiche del cervello, legate a stati emotivi profondi. Per questo possono aiutare molto nel risolvere emicranie inspiegabili. In sintesi, vediamo assieme quali rimedi si rivelano efficaci, sia nella cura che nella prevenzione delle emicranie.

AROMATERAPIA

Gli oli essenziali, attraverso un potente stimolo sensoriale olfattivo e tattile, rappresentano un valido trattamento non convenzionale dell’emicrania.

I benefici dell’aromaterapia possono essere apprezzati respirando le essenze nell’aria ambiente, detergendo la pelle nei vapori odorosi di un bagno caldo, o attraverso un rilassante massaggio.

Ed è proprio questa ultima modalità quella più indicata per risolvere le emicranie più fastidiose. Nelle mani di un terapeuta esperto un massaggio aromatico distensivo e decontratturante, esteso non solo al capo ma alla regione del collo e del dorso, può rivelarsi un’esperienza di inatteso benessere.

L’OLIO DI CAMOMILLA

L’essenza di camomilla è un ottimo rimedio naturale per ridurre i sintomi dell’emicrania, soprattutto di quella conseguente a collera, preoccupazione e iperattività.

Un modo assai piacevole di benefici-re delle proprietà antiemicrania della camomilla, è senza dubbio quello di fare un bel bagno caldo serale. Aggiungete allora dieci gocce di olio essenziale all’acqua della vasca e immergetevi per circa quindici minuti. Chiudete gli occhi, respirate lentamente ma profondamente e cercate di liberare la mente.

Otterrete risultati e miglioramenti insperati.

Fonte: tratto da un articolo molto più ampio su Riza Psicosomatica, novembre 2004

La redazione di Bellezza & Benessere consiglia: Camomilla Bio – Olio Essenziale Puro

Bellezza & Benessere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Contact Us