Le parole del benessere: acidi grassi essenziali!

Che cosa sono i grassi?
I grassi, detti anche lipidi, sono sostanze organiche di origine animale o vegetale praticamente insolubili in acqua che rivestono funzioni primarie nell’organismo umano.

A cosa servono?
I lipidi costituiscono un’importante riserva energetica per il corpo. Sono componenti fondamentali delle membrane cellulari di tutti i tessuti e sono precursori di sostanze regolatrici del sistema cardiovascolare, della coagulazione sanguigna, della funzione renale e del sistema immunitario. Inoltre, fungono da trasportatori per le vitamine liposolubili e provvedono al fabbisogno di acidi grassi essenziali.

Quali sono gli acidi grassi essenziali?
Gli acidi grassi essenziali sono l’acido linoleico (18:2ω6) e l’acido alfa-linolenico (18:3ω3), i quali possono essere convertiti nell’organismo in altri acidi grassi polinsaturi della serie omega-6 (GLA) e omega-3 (EPA e DHA) rispettivamente. Si definiscono essenziali perché il nostro corpo, non potendoli sintetizzare deve necessariamente ottenerli dal cibo.

Dove si trovano?
Gli omega-6 si trovano in prevalenza nella frutta a guscio, nei semi e nei loro oli. Gli omega-3 si trovano soprattutto nei pesci grassi e nei semi di lino.

Perché sono così importanti?
Gli omega-3 vantano benefici a livello cardiovascolare, attività che esplicano in particolare influenzando positivamente il metabolismo lipidico, riducendo i livelli di colesterolo e trigliceridi. Inoltre, grazie alla capacità di regolare la produzione di prostaglandine, concorrono alla riduzione di processi infiammatori e allergici. Gli omega-6 sono necessari per la salute cutanea (la loro carenza può causare svariate affezioni dermatologiche) e per il mantenimento di parametri lipidici ottimali.

Quali sono i fattori che ostacolano il loro utilizzo?
L’enzima chiave del metabolismo degli acidi grassi essenziali è influenzato negativamente da numerosi fattori quali carenze vitaminiche e minerali, squilibri ormonali, malattie croniche, digiuno, assunzione di alcool in dosi elevate e consumo di grassi idrogenati e saturi. Inoltre il fabbisogno di acidi grassi essenziali derivati può essere legato a condizioni fisiologiche come l’accrescimento, la gravidanza e l’invecchiamento.

 

Fonte: tratto da Long Life Nutritional Supplements 2016




Bellezza & Benessere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Contact Us